“La frammentazione dell’occhio” di Martina Madrigali – Pisa


Dal 14 al 28 aprile 2012 la Galleria di Zubbolandia
(Via Turati, 4 – Pisa – Tel. 050.49089 – www.zubbolandia.com) ospiterà la mostra “La frammentazione dell’occhio” di Martina Madrigali, a cura di Laura Zubboli e Duccio.

L’artista espone un piccolo numero di opere, realizzate tutte con un originale tecnica, che è anche volutamente espressione chiave del suo attuale momento artistico, la tecnica dell’intaglio su cartoncino e carta crespa; realizzando lavori che riportano molto alla sensazione di luminosità che si ha di fronte ad una vetrata artistica.
Che sia un ritorno a quell’arte povera di cui l’Italia è stata grande rappresentante a partire dagli anni ’60? L’artista senza grandi pretese afferma : “Per me ritagliare le fantasie, persino quelle oscure, che mi inondano la testa, è come liberarmi di un grosso peso, dando loro la libertà è come se

mi sentissi piu libera anche io; perchè fino a che la mia testa non lascia un po’ di spazio mi sento bloccata, come se dovessi lasciare qualcosa per sostituirlo. Credo impazzirei se riuscissi ad immaginare contemporaneamente tutti questi film a scatti.

I miei lavori sono un po’ come i sogni: poveri di realtà, ma ricchi di vita.”

Una rivisitazione in chiave interpretativa e sensibile di una tecnica ormai comunemente diffusa in ambito decorativo, se ne fa qui mezzo espressivo e comunicativo, metafora di quei settori della mente che sono produzione di immaginazione e a sua volta negazione di espressione. L’artista libera le sue fantasie e le sue visioni del mondo in uno spiraglio di luci e colori che vanno prendendo forma così come tra le barriere della mente, anche tra le barriere della carta.
Il punto di partenza sono le fantasie più personali e profonde, spesso veramente occluse e private di spinta vitale, per arrivare ad opere che acclamano ad una visione del mondo e del tempo (o talvolta ad opere paesaggistica come l’opera “Old Amsterdam”) che vuole essere a sua volta raffinatamente comunicativa.

Dal processo tecnico dell’intaglio prendono forma opere di grande carattere ed impatto, cariche di spirito di liberazione e sorprendente sensibilità artistica.

La mostra sarà inaugurata sabato 14 aprile 2012 e si concluderà sabato 28 aprile 2012, la galleria è accessibile tutti i giorni esclusa la domenica durante l’intera giornata. Management e comunicati stampa sono a cura di Maria de la Paz Barbirotto.

Contatti:

Galleria Zubbolandia,

Via Turati, 4 Pisa

Tel. 050.49089

info@zubbolandia.com

www.zubbolandia.com

Leave a Reply

Your email address will not be published.