Paolo Lorenzo Parisi – TORTE CONTEMPORANEE – Ultimi Giorni a Venezia

DOPO LE PERFORMANCE OSPITATE IN SVIZZERA, A GENOVA E A LONDRA, LE TORTE CONTEMPORANEE DELL’ARTISTA PAOLO LORENZO PARISI IL 4 FEBBRAIO SBARCANO A VENEZIA, IN UNA SEDE PRESTIGIOSA

Torte contemporanee in gondola

 

L’artista genovese Paolo Lorenzo Parisi sarà presto di nuovo protagonista nel panorama dell’arte contemporanea internazionale con la performance/installazione delle sue ormai celebri Torte contemporanee. Dopo Lagenthal in Svizzera, Genova e Londra, sarà infatti Venezia il prossimo 4 febbraio alle 17,30 a ospitarlo nella prestigiosa sede di Palazzo Zenobio (Collegio Armeno, Dorsoduro) in apertura dell’importante evento culturale dal titolo “Les rencrontres”.

Alcuni dei più feroci dittatori del Novecento, rivisti e ritoccati dalla tagliente verve creativa di Parisi (Stalin, Hitler, Pinochet, Mussolini), verranno nuovamente impressi dal pasticcere Claudio Vigo di Masone sull’ostia delle torte di pan di spagna e crema chantilly per tornare a essere opera d’arte che scompare nel momento stesso in cui viene esposta. Un’idea, una tecnica e una forma d’arte in cui Parisi è stato il primo a cimentarsi in Italia e non solo sin all’inizio del 2011. Il pubblico non solo mangia e digerisce l’arte e se ne porta “un pezzo” a casa senza pagarlo a nessuno, divenendo esso stesso arte, ma si mangia anche i dittatori che nel Novecento hanno “mangiato” milioni di persone! «Godo – ha spiegato Parisi – nel veder sparire nella pancia dei visitatori le mie opere e, con esse, pure le “trappole” del mercato dell’arte. Ogni tanto mi concedo questa boccata d’ossigeno, un regalo al pubblico. Le mie torte, però, non sono effimere: il ricordo del loro sapore resterà per sempre nella memoria dei visitatori e questo per me non ha prezzo».

La mostra collettiva “Les rencrontres” (ingresso gratuito, dal 4 al 29 febbraio) è organizzata dalla Galleria d’arte Immagine e Colore di Genova con il patrocinio dell’Accademia di Belle Arti di Venezia, della Regione Veneto, del Comune e della Provincia di Venezia dell’Istituto Europeo Politiche Culturali e Ambientali di Roma, ed è a cura di Loredana Trestin. La Direzione Artistica è del professor Alfredo Pasolino mentre Art Director è Anna Ferrari.

Paolo Lorenzo Parisi – Biografia (www.paololorenzoparisi.com)

Nato a Genova nel 1956, vive e lavora a Genova. Da sempre interessato alla pittura e, in particolare, ai maestri del ’900, negli anni ’90 è particolarmente apprezzato e stimato dal critico d’arte Giuseppe Mortara, dalla scrittrice Milena Milani, che lo presenta in varie mostre collettive e personali in Italia e all’estero, e dalla gallerista Rosa Leonardi, esperta d’arte contemporanea.

La sua necessità d’espressione non si manifesta solo con la pittura ma anche nel campo dell’arte concettuale: così collabora con la Galleria Passo Blu di Federica Barcellona esponendo le sue installazioni in diverse manifestazioni a Genova, Milano, Barcellona. Successivamente collabora con le gallerie Artrè Gallery di Bruna Solinas e Il Cancello, entrambe genovesi; negli ultimi anni si è intensificato il rapporto con la Galleria Studio44 con varie collettive e personali. Le sue due ultime mostre personali sono state “Ho rivisto Elvis” e “Doppiasclero”, di carattere concettuale, entrambe accompagnate da un testo critico di Lorenzo Mortara. Diverse opere di Parisi sono presenti in spazi espositivi in Italia e all’estero.

 

 

 

Leave a Reply

Your email address will not be published.